Museum of Modern Art (MoMA)

MoMA - Museum of Modern Art - New York CityIl Museum of Modern Art (MoMA) è uno dei più celebri musei d'arte moderna e contemporanea, ed al contempo una delle mete principali dei milioni di turisti che ogni anno visitano la città di New York.
Il museo è situato in un edificio del 1939 progettato da Philip Goodwin e Edward Durrell Stone. Il "MoMA" a metà degli anni 80 è stato ampliato ad opera dell'architetto Cesar Pelli. Sul retro vi è anche uno splendido giardino con sculture all'aperto - Abby Aldrich Rockefeller Sculture Garden.
All'interno del MoMA sono rappresentati tutti i settori delle arti visive: Pittura, Scultura, Installazioni, Disegni, Grafica, Libri illustrati, Fotografia, Architettura, Design e Cinema. Il museo espone opere di Umberto Boccioni, Paul Cézanne, Marc Chagall, Salvador Dalí, Edgar Degas, Edward Hopper, Henri Matisse, Claude Monet, Pablo Picasso, Jackson Pollock, Georges-Pierre Seurat, Vincent Van Gogh, Vasily Kandinsky, ecc.

Metropolitan Museum of Art

Metropolitan Museum of Art - New York CityIl Metropolitan Museum of Art si trova al 1000 Fifth Ave. At 82 nd St. a New York – Stati Uniti; è un museo enciclopedico, con sezioni di arte antica, moderna e contemporanea. In questo museo sono esposte le opere di Artisti del calibro di: Pierre Bonnard, Sandro Botticelli, Agnolo Bronzino, Caravaggio, Paul Cézanne, Gustave Courbet, Edgar Degas, El Greco, Paul Gauguin, Artemisia Gentileschi, Edouard Manet, Claude Monet, Pablo Picasso, Jackson Pollock, Pierre-Auguste Renoir, Georges-Pierre Seurat, Vincent Van Gogh, Jan Vermeer, Paul Klee, ecc. La stragrande maggioranza delle opere che oggi ritroviamo al Metropolitan Museum sono frutto di donazioni e lasciti.

American Museum of Natural History

Museum of Natural History - New York CityL'American Museum of Natural History ovvero il Museo Americano di Storia Naturale è uno dei principali Musei di New York; è situato nello Upper West Side di Manhattan, fra la 79ma strada e il Central Park. Il Museo impiega oltre 1.200 persone e da sempre adotta una particolare formula di sostegno articolato su grandi e piccoli sponsor.
L'American Museum of Natural History può sicuramente annoverarsi fra i maggiori musei di Storia Naturale del Mondo. Fu fondato nel 1869 per essere inizialmente adibito ad arsenale del vicino Central Park. Alcuni anni dopo, nel 1874 ebbe inizio l'edificazione dello stabile che ancor oggi occupa gran parte di Manhattan Square. L'originale struttura neogotica ideata fra il 1874 e il 1877 dagli architetti Calvert Vaux e Jacob Wrey Mould - che collaborarono con Frederick Law Olmsted nella strutturazione del Central Park - lasciò in effetti poi il posto ad uno stile classico, grazie all'intervento di J. Cleaveland Cady, che fu influenzato dall'opera di Henry Hobson Richardson. L'accesso trionfale in stile classico che dà su Central Park West, completato da John Russell Pope nel 1936, è costituito da un monumento in stile architettonico Beaux-Arts (tardo neoclassico di scuola francese) dedicato a Teddy Roosevelt, tale accesso Conduce a una vasta basilica romana dove spicca immediatamente tra la mole monumentale lo scheletro di una madre di barosauro in atto di difendere il piccolo da un allosauro.
Il museo è famoso per le sue ricostruzioni di habitat di mammiferi Africani, Asiatici e Nordamericani, per il modello in grandezza naturale di una Balenottera Azzurra che pende dal soffitto della Sala degli Oceani, per la canoa da guerra Haida dipinta e intagliata nel legno lunga 62 piedi proveniente dal Nord-Ovest del Pacifico, e per la "Stella dell'India", il più grande zaffiro blu esistente. Il percorso di tutto un piano è dedicato all'evoluzione dei vertebrati, inclusa quella dei famosissimi Dinosauri. Notevoli anche le collezioni museali di antropologia: le sale con collezioni sui popoli asiatici e gli abitanti del Pacifico, sull'uomo dell'Africa, sui nativi americani, le collezioni del Messico e dell'America centrale.
Tra i nomi più famosi associati all'AMNH vi sono quello del paleontologo e geologo Henry Fairfield Osborn, che fu presidente della fondazione per diversi anni; il cacciatore di Dinosauri del Deserto dei Gobi Roy Chapman Andrews (che ha ispirato in parte il celebre personaggio di Indiana Jones), George Gaylord Simpson, Ernst Mayr e l'ornitologo Robert Cushman Murphy. Il noto filantropo John Pierpont Morgan - che fu il primo editore del fotografo dei pellerossa Edward Sheriff Curtis - figura tra i diversi benefattori del museo. Lo Hayden Planetarium collegato al Museo ora è parte del Rose Center for Earth and Space, ospitato in un cubo di vetro contente una sferica Volta Celeste (lo Space Theater), progettato da James Stewart Polshek. Il centro è stato aperto al pubblico il 9 febbraio 2000. Il Museo è facilmente raggiungibile tramite le linee B e C della metropolitana di New York grazie ad una fermata immediatamente adiacente al museo.
L'American Museum of Natural History di New York offre davvero molto ai propri visitatori e questo lo rende certamente una delle cose da da non perdere assolutamente per coloro che sono in visita nella "Grande Mela"

ellis island

Ellis Island Immigration Museum - New York CityEllis Island, oggi adibita a Museo dell'Immigrazione è un isolotto alla foce del fiume Hudson nella baia di New York. Antico arsenale militare, dal 1892 al 1954, anno della sua chiusura, è stata la maggiore frontiera d'ingresso per gli immigranti che sbarcavano negli Stati Uniti. Il porto di Ellis Island ha accolto più di 20 milioni di aspiranti cittadini statunitensi, che all'arrivo dovevano esibire i documenti di viaggio con le informazioni della nave che li aveva portati a New York. Medici del Servizio Immigrazione controllavano velocemente ciascun emigrante, contrassegnando sulla schiena con un gesso, quelli che dovevano essere sottoposti ad un ulteriore esame per accertarne le condizioni di salute (ad esempio: PG per donna incinta, K per ernia e X per problemi mentali). Coloro che superavano questo primo esame, venivano poi accompagnati nella Sala dei Registri, dove erano attesi da ispettori che registravano il loro Nome, Luogo di Nascita, Stato Civile, Luogo di Destinazione, Disponibilità di Denaro, Professione e Precedenti Penali. Essi ricevevano alla fine il permesso di sbarcare e dopo un periodo di quarantena venivano accompagnati al molo del traghetto per Manhattan.
Un muro che percorre tutta la circonferenza di Ellis Island, su di un rivestimento metallico, riporta tutti i Nomi e Cognomi degli immigrati registrati sull'isola.

Carnegie Hall

Carnegie Hall - New York CityLa Carnegie Hall è uno dei luoghi sacri della musica classica e leggera a livello mondiale. Situata a New York nella 7th Avenue, fu costruita nel 1890 dal filantropo Andrew Carnegie. È composta da tre sale: l'Isaac Stern Auditorium (2804 posti), la Zenkel Hall (599 posti) e la Weil Recital Hall (268 posti). La Carnegie Hall gode di una propria programmazione artistica che presenta circa cento spettacoli per stagione. Non ha una compagnia residente, anche se la New York Philharmonic vi ha risieduto stabilmente fino al 1962.
Pacchetti volo e hotel New York
Contatta lo staff di NewYork.it